Torta mousse al cioccolato e gelèe di lamponi

Ho provato a fare una torta un pò diversa: base di brownie, mousse al cioccolato e strato di gelèe ai lamponi..è stata apprezzata!

Torta mousse al cioccolato e gelèe di lamponi

Torta mousse al cioccolato e gelèe di lamponi

Per la base
5 uova
100 g cioccolato
80 g zucchero
15 g cacao
10 g maizena

Montare i tuorli con metà zucchero, aggiungere cacao e maizena setacciati e gli albumi montati a parte con il restante zucchero. Infornare a 175°C per 25 minuti.

Per la mousse al cioccolato
150 g cioccolato
150 g latte
300 g panna
10 g gelatina

Scaldare il latte, aggiungere la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda, il cioccolato e, delicatamente, la panna semi montata.

Per la gelèe ai lamponi
250 g lamponi
80 g zucchero
2 cucchiai succo di limone
10 g gelatina

Frullare i lamponi con lo zucchero e il limone. Setacciare il composto, scaldarlo e aggiungere la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda. Versare il composto in una teglia di dimensioni inferiori a quella del brownie, rivestita di pellicola trasparente e mettere in frigo per 5/6 ore.

Composizione del dolce: rimettere il brownie nella teglia in cui è stato cotto, versare metà mousse sulla base, mettere lo strato di gelatina e coprire con la restante mousse. Decorare con scaglie di cioccolato e far solidificare in frigo per 4 ore.

Cotton japanese cheesecake

..perché si chiama così? Perché è morbida come il cotone..provare per credere!

Cotton japanese cheesecake

6 uova
140 g zucchero
250 g Philadelphia
60 g burro
160 g panna
90 g farina

Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la Philadelphia, il burro sciolto, la panna, la farina setacciata e gli albumi montati a parte.
Versare l’impasto in una teglia da 23 cm e cuocere a bagnomaria a 150°C per 1 ora e 50 minuti (a cottura ultimata, lasciare la torta nel forno spento per 10 minuti).

Castella cake (torta giapponese cotta a bagnomaria)

I tempi della cottura a bagnomaria sono un pò lunghi ma il risultato è un dolce morbido come una spugna!

Castella cake (torta giapponese cotta a bagnomaria)

75 g olio di semi
90 g farina
60 g latte o yogurt
6 uova
8 g lievito
90 g zucchero

Scaldare leggermente l’olio e, mescolando con una frusta, aggiungere la farina setacciata, il latte, i tuorli, il lievito e gli albumi montati a parte con lo zucchero.
Versare l’impasto in una teglia e cuocere a bagnomaria a 150°C per 60 min.

Cupcake al cioccolato con glassa al cioccolato

..anche l’occhio vuole la sua parte!

Muffin al cioccolato con glassa al cioccolato per i cupcakes:
150 g farina
30 g cacao amaro
1 cucchiaino di lievito
180 g burro
80 g zucchero
3 uova
70 g latte
2 cucchiai di Nutella
50 g granella di nocciole

Setacciare farina, cacao e lievito.
Montare il burro con lo zucchero, aggiungere un uovo alla volta, il latte, la Nutella, la granella di nocciole e il composto di farina.
Versare negli stampini e infornare a 170°C per 20 minuti.

per la glassa (due varianti):
200 ml panna da montare già zuccherata
200 g cioccolato fondente
granella di nocciole

Scaldare la panna sul fuoco, aggiungere il cioccolato, far raffreddare in frigorifero e montare con la frusta elettrica. Tagliare la parte superiore del cupcake e con la tasca da pasticciere ricreare la cupola al dolce e decorare con la granella di nocciole.

250 g mascarpone
110 g Nutella
1 cucchiaino di cacao amaro setacciato

Mescolare e, con la tasca da pasticciere, creare un abbondante ciuffo sui cupcakes (sempre dopo aver tolto la cupoletta del cupcake).

Torta con pezzi d’ananas

..piccola pausa dal cioccolato, depuriamoci con l’ananas!
torta all'ananas4 uova
200 g zucchero
80 g olio
80 g acqua
3 cucchiai succo ananas
250 g farina
8 g lievito
10 fette d’ananas

Montare i tuorli con 100 g di zucchero, aggiungere olio, acqua, succo d’ananas, farina, lievito e gli albumi montati a parte con 100 g di zucchero. Scolare le fette d’ananas dal liquido e tamponarle con carta assorbente. Tagliarle a pezzettini, infarinarle leggermente e aggiungerle all’impasto. Versare nella teglia e infornare a 170°C per 50 minuti circa.

torta all'ananas - fetta

Crostata al cioccolato al latte

..il cioccolato al latte è alla base delle mie ultime creazioni!!

crostata con cioccolato al latte

Per la pasta frolla
250 g farina
100 g zucchero
100 g Burro
1 o 2 uova (in base alla grandezza)
1 cucchiaino lievito

Impastare e fare riposare in frigo 15 minuti. Preciso di aver usato 2 uova perchè l’impasto non prendeva consistenza.

Per il ripieno
35 g farina
20 g zucchero
1 cucchiaino caffè solubile
250 g cioccolato al latte
50 g burro
1 uovo

Mescolare farina, zucchero, caffè, aggiungere cioccolato e burro sciolti a parte e l’uovo.

Stendere 3/4 di impasto e metterlo nella teglia (con l’aiuto della carta da forno), versare la crema all’interno e decorare con le striscioline di pasta.
Infornare a 170°C per 32-35 min

crostata con cioccolato al latte - fetta

Salame al cioccolato al latte

Con 3 kg di cioccolato al latte delle uova di Pasqua, dovevo inventarmi qualcosa per smaltirlo! Con il salame al cioccolato non si sbaglia mai, l’unica attenzione è stata la quantità di zucchero. Dopo un paio di tentativi, ecco la versione definitiva!

Salame al cioccolato al latte

500 g biscotti
150 g burro
200 g cioccolato al latte
2 uova
1 cucchiaio zucchero

Sciogliere il cioccolato e il burro sul fuoco. Tritare i biscotti, aggiungere tutti gli altri ingredienti e mescolare accuratamente. Versare il composto su un foglio di pellicola, dare una forma tonda e mettere in freezer per un’oretta. Tagliare a fette e servire.

Ragnatela di pasta frolla

Un’idea per soddisfare le continue richieste dei miei nipoti di fare torte con Spiderman, ragnatele e ragni! Non essendo in grado di fare torte decorate, mi arrangio così!

raganatela di pasta frollaSi può utilizzare qualsiasi ricetta di pasta frolla ma consiglio una con olio e non con burro: dovendo maneggiare tanto l’impasto per formare i rotolini che formano la ragnatela, la pasta con il burro si surriscalderebbe rendendo difficoltosa l’operazione.

300 g farina
100 g zucchero
2 uova
60 g olio
1 cucchiaino raso di lievito

Impastare e divertirsi! Per i ragnetti aggiungere un po’ di cacao amaro.
Infornare a 170°C fino a leggera doratura.

Torta due strati: cacao e yogurt colato all’ananas

Una base al cacao ed uno strato morbido di yogurt. La particolarità è nell’utilizzo di uno yogurt denso (greco o colato). Per ottenere la consistenza dello yogurt greco da uno normale, bisogna mettere lo yogurt in una fuscella (il contenitore in cui viene spesso venduta la ricotta) rivestita con un panno non troppo spesso e posta all’interno di un contenitore più grande in cui raccogliere l’acqua che fuoriesce (mettere sopra un peso aiuta a velocizzare i tempi). In un’ora si ottiene una crema dolce, provare per credere!

Torta due strati: cacao e yogurt colatoper la base:
125 g burro
100 g zucchero
2 uova
125 g farina
30 g cacao
1 cucchiaino raso di lievito
3 fette di ananas

Montare il burro e lo zucchero, aggiungere un uovo alla volta, la farina, il cacao ed il lievito setacciati. Versare in una tortiera rivestita di carta forno e disporre sopra pezzi di ananas.

Per lo strato allo yogurt
2 uova
80 g zucchero
35 g burro
30 g farina
400 g yogurt greco o colato

Per ottenere 400 g di yogurt colato, servono 750 g di yogurt normale.
Montare i tuorli e lo zucchero, aggiungere il burro, la farina setacciata, lo yogurt e gli albumi montati. Versare sopra la base al cacao e infornare a 170°C per 55-60 min.

Torta due strati: cacao e yogurt colato

Crostata ripiena di mele

Doppio strato di pasta frolla con un ripieno morbido e dolce!

Crostata di mele400 g farina
140 g zucchero
150 g burro
2 uova
1 cucchiaino lievito

Impastare gli ingredienti e far raffreddare il panetto ottenuto in frigorifero.

Sbucciare, tagliare a dadini 3 mele e farle ammorbidire nel microonde o in padella per 5 minuti.

Stendere metà frolla e metterla nella teglia, mettere le mele e coprire con l’altro strato di pasta. Infornare a 175°C per 40/42 minuti.

Crostata di mele